mercoledì 29 ottobre 2008

Ecco, un grazie ai blog e alle mailing list

In una delle varie mailing list in cui mi sono iscritta per tenermi aggiornata è apparsa questa lettera. Purtroppo non so a chi risalire per chiedere il permesso di pubblicarla nel blog.
Io mi prendo la responsabilità di riportarla qui, perchè lo trovo un fatto grave ed è giusto che la notizia circoli.
(vivalascuola)

"scrivo da San Vincenzo (in provincia di Livorno). Oggi in tutti i paesi del circondario e anche nella nostra scuola si sono presentati i carabinieri chiedendo (nel nostro caso) la lista di chi ha aderito allo sciopero di giovedì, in altre scuole per sapere se ci sono stati problemi con i ragazzi (stiamo parlano di istituti comprensivi: infanzia-medie!!!) o con gli insegnanti e il personale.
Per me questo è un atto inammissibile e una prevaricazioni di diritti inviolabili.
Questi fatti secondo me spostano nettamente l'attenzione dal problema 1- 3 o 10 maestri a: cosa veramente puntano? cosa stanno facendo al nostro paese?
Barbara
PS: sono solo una mamma, non un insegnante!"

1 commento:

paolo ha detto...

http://civicalpignano.blogs.it/2008/10/29/per-lascuolapubblica-4952856 una dieci mille iniziative!