giovedì 12 febbraio 2009

'10' politico in pagella per tutti

Cosi’ i docenti delle scuole elementari di Bologna hanno disobbedito ad una delle principali novita’ della riforma scolastica. Al termine degli scrutini di meta’ anno i consigli di classe hanno infatti premiato l’impegno di ogni alunno con un 10 in pagella in tutte le materie

Bologna, 11 febbraio 2009 - A quarant’anni dal ‘68 torna il voto ‘politico’. Con una pagella tutta di dieci e lode per protestare contro il ritorno dei voti numerici voluto dal ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. Cosi’ i docenti delle scuole elementari Longhena di Bologna hanno disobbedito ad una delle principali novita’ della riforma scolastica. Al termine degli scrutini di meta’ anno i consigli di classe hanno infatti premiato l’impegno di ogni alunno con un 10 in pagella in tutte le materie. Il voto e’ stato giustificato da un giudizio scritto: “l’alunno possiede conoscenze e competenze esaurienti in relazione alle proprie capacita’. Obiettivi raggiunti in modo personale”.

Il dieci d’ufficio della scuola bolognese, pero’, non e’ solo un modo per protestare contro i cambiamenti imposti dal ministro, ma un chiaro segnale indirizzato alla preside, Ivana Summa. La dirigente scolastica, con un ordine di servizio emanato a dieci giorni dagli scrutini ha infatti obbligato i docenti ad esprimersi con i voti, andando cosi’ contro una delibera del collegio dei docenti, votata all’unanimita’, in cui si stabiliva invece che gli studenti sarebbero stati valutati ancora con i vecchi giudizi.

Leggi tutto l'articolo>>>>

2 commenti:

giulia ha detto...

Bello questo blog... Bravi. Sono contenta che ci sia, Giulia

monica ha detto...

ooooohhhhhhhh!! gaudio!! finalmente qualcuno coi contro......!!
bravi! ...noi i voti li abbiamo dovuti esprimere da ottobre!! e nessuno dei colleghiha mosso un ditino, nemmeno il mignolo! Ci si aspetta sempre che gli altri spianino il sentiero!
Copio incollo il vostro post nel mio blog con i dovuti meriti, sperando che qualcuno dei colleghi ci caschi dentro per errore...hai visto mai che veda un po' come funziona fuori dalla piccola provincia...
Grazie